Ultima modifica: 16 ottobre 2017

Corso Serale

A partire dall’anno scolastico 2017/18 l’Istituto attiva il corso serale per conseguire il

Diploma Professionale di Manutenzione e Assistenza Tecnica

L’indirizzo è inserito nel quadro delle iniziative volte al recupero della dispersione scolastica e più in generale nel quadro dell’Istruzione per gli Adulti.

Lo scopo è di consentire il conseguimento di più elevati livelli di istruzione alla popolazione adulta, anche immigrata, con particolare riferimento alla conoscenza della lingua italiana, nel quadro delle indicazioni europee in materia di educazione degli adulti e nell’ambito delle azioni volte alla ridefinizione dell’assetto organizzativo e didattico dei percorsi di istruzione degli adulti, considerate le recenti innovazioni in materia di immigrazione.

  • Durata del corso di studi: il corso si articola in 3 periodi. Il primo periodo corrisponde al 1° e 2° anno del corso diurno e consente l’ammissione al secondo periodo. Il secondo periodo corrisponde al 3° e 4° anno del corso diurno e consente l’ammissione al terzo periodo. Il terzo periodo corrisponde al 5° anno del corso diurno ed è finalizzato all’acquisizione del diploma professionale.
  • Durata dei periodi: la durata normale di ciascun periodo è pari a un anno scolastico e la frequenza del primo e del secondo periodo varia sulla base delle competenze dimostrate all’atto dell’iscrizione. Previa presentazione di idonea documentazione è possibile passare direttamente al 2° o al 3° periodo.
  • Ore settimanali: normalmente 23-24 ore dal Lunedì al Venerdì.
  • Fascia oraria: dalle 18.30 alle 23.30.
  • Buona parte dei materiali relativi alle lezioni verrà resa disponibile online. Pertanto, non occorrerà acquistare alcun libro di testo.
  • Costo iscrizione: circa 20 euro per ogni periodo più piccole spese di assicurazione ed eventuale contributo volontario per l’Istituto.
  • Destinatari: gli adulti di ogni nazionalità con il diploma conclusivo del primo ciclo di istruzione (3° media).
  • Per iscriversi: occorre presentarsi agli uffici di segreteria per compilare il modulo per la domanda di iscrizione e per la valutazione dei crediti. Oppure è possibile scaricare il modulo PDF nella sezione “Modulistica”->”Modulistica per le famiglie” e inviarlo compilato tramite email.
  • Competenze acquisite: le principali competenze acquisite con il diploma riguardano:
    • gestire, organizzare ed effettuare interventi di installazione e manutenzione ordinaria, di diagnostica, riparazione e collaudo relativamente a piccoli sistemi, impianti e apparati elettrici, elettromeccanici, termici, industriali e civili e relativi ai mezzi di trasporto;
    • dopo il conseguimento del diploma e due anni alle dipendenze di una ditta del settore, il tecnico può avviare un’impresa d’impianti elettrici e termoidraulici ai sensi del Decreto 37/2008 e rilasciare il certificato di conformità dell’impianto obbligatorio per tutti gli impianti elettrici, idricosanitari e termici;
    • svolgere lavoro autonomo nel settore manutenzione e di certificatore delle revisioni auto-moto;
    • accedere a tutte le facoltà universitarie o a corsi post diploma. 
  • Sbocchi professionali: il titolo consente l’accesso al lavoro, all’università, e agli Istituti Tecnici Superiori (ITS).
  • E’ INOLTRE POSSIBILE PARTECIPARE A TUTTI I CONCORSI CHE RICHIEDONO IL POSSESSO DI UN TITOLO DI ISTRUZIONE SECONDARIA DI SECONDO GRADO (DIPLOMA DI MATURITA’)

Gli sbocchi occupazionali del diplomato in Manutenzione ed Assistenza Tecnica coprono i settori dell’elettronica, dell’elettrotecnica, della termotecnica, della meccanica:

    • titolare di impresa nei vari settori;
    • impianti elettrici per le abitazioni, per i negozi, gli uffici e per l’industria;
    • impianti citofonici e videocitofonici, antintrusione;
    • movimentazione cancelli;
    • impianti d’illuminazione di ambienti;
    • automazione: semafori, nastri trasportatori, controllati da PLC;
    • impianti fotovoltaici;
    • impianti per la casa domotica;
    • utilizzo di software dedicati al dimensionamento e disegno (CAD);
    • manutenzione e verifiche di impianti termici, idraulici, elettrici;
    • lavoro autonomo nel settore autoriparazione e autodiagnostico;
    • tecnico diagnostico di auto e moto;
    • certificatore delle revisioni auto-moto;
    • impianti termo-idraulici per le abitazioni, per i negozi, gli uffici e per l’industria;
    • impianti di climatizzazione;
    • impianti gas;
    • impianti antincendio;
    • impianti di riscaldamento a risparmio energetico;
    • impianti solari termici;
    • impianti geotermici;
    • manutenzione caldaie.

LOCANDINA SERALE